BiografiaMediaImmagini
CATANA-_800px
Konstantin Suchkov

Konstantin Suchkov è un baritono russo; nell’ambito del progetto teatrale “Open Stage” ha cantato nelle opere L’impresario in angustie di Domenico Cimarosa (Don Perizono, 2011, “prima” in Russia) e I filosofi immaginari di Paisiello (Giuliano, 2013).

Negli anni 2013-2015, Al Teatro dell’Opera del Conservatorio di Stato di Mosca ha interpretato i ruoli di Schaunard e Marcello in La Bohème di Puccini, alcuni piccoli ruoli in una versione da concerto dell’opera Death in Venice di Britten nella Great Hall del Conservatorio di Mosca (direttore G. Rozhdestvensky), il ruolo di Robert (Iolanta di Cajkovskij); ha cantato il ruolo da protagonista nell’opera Gianni Schicchi di Puccini e anche il ruolo di Tracollo nell’opera di Pergolesi Livietta e Tracollo (Academic Theatre GITIS).

Nel 2013 ha debuttato al Teatro Bolshoi. Nel 2014 ha cantato in Giappone (Nagoya) nella parte baritonale del poema Le campane di S. Rachmaninov (diretto da Rosen Gergov).

Dal 2015 è solista nello Young Project del Teatro Bolshoi. In varie occasioni al Teatro dell’Accademia del Bolshoi ha interpretato i ruoli del Deputato fiammingo (Don Carlo, Verdi), del Ladro e dell’Attore di strada (La storia di Kay e Gerda, S. Banevich), ospite di Laura (Il convitato di pietra, Dargomyzhsky), Carlotto (Don Pasquale, Donizetti), Morales (Carmen, Bizet), Secondo ufficiale (Billy Budd, Britten), Lebedev (L’Idiota, Weinberg).

Da novembre 2016 è stato solista ospite del Teatro Bolshoi  Da aprile 2017 è stato solista ospite del Perm Academic Opera and Ballet Theater. Ha cantato il ruolo di Marcello ne La Bohème di Puccini diretta da Teodor Curentzis. Nel settembre 2017 è entrato a far parte dell’ensemble delTteatro ed è apparso nel ruolo di Germont ne La Traviata di Verdi (direttore Artem Abashev). Nel novembre 2017 ha interpretato il ruolo di Marcello ne La Bohème (Festspielhaus Baden Baden, Konzerthaus Dortmund, direttore Teodor Currentzis); nel dicembre 2017 il ruolo di baritono in Carmina Burana, Orff, (Varsavia, direttore Michal Klausa).

Nel febbraio 2018 Konstantin ha cantato il ruolo del protagonista in Evgenij Onegin (Ciajkovskij); a ottobre 2018 Sharpless in Madama Butterfly (Puccini), a gennaio 2019 Marco Antonio nell’opera di Massenet Cleopatre, a febbraio 2019 ha cantato Leandro ne L’amore delle tre melarance, a marzo 2019 Enrico in Lucia di Lammermoor, a maggio 2019 Guglielmo in Così fan tutte. Nel luglio 2019 ha interpretato il ruolo di Janusz nell’Halka di Monuszko (Cracovia, Festival di musica polacca). A settembre ha fatto un tour con Così fan tutte (Guglielmo): San Pietroburgo, Brema, Vienna, Lucerna (direttore Teodor Currentzis).

Quest’anno sarà Marcello ne La Bohème a Perm, Lebedev in The Idiot al Bolshoi di Mosca, in un tour con il Requiem di Fauré diretto da Currentzis e debutterà come Ernesto in Il Pirata al Massimo di Palermo, Figaro ne Il Barbiere di Siviglia a Roma.

Ha vinto numerosi premi: Primo premio al Concorso internazionale di musica. G. Ots (luglio 2017, San Pietroburgo); vincitore del primo premio con il pianista Andrey Skripkin nel concorso internazionale “Pianovoce” (giugno 2016, Mosca); primo premio al Concorso Internazionale B.T. Shtokolov (2014, San Pietroburgo); 2° Premio al Concorso musicale internazionale Galina Vishnevskaya (2014, Mosca);

1° Premio al Concorso vocale internazionale Mikhail Glinka (2019, Kazan).

Ha cantato sotto la direzione di: Teodor Currentzis, Tugan Sokhiev, Giacomo Sagripanti, Mihal Klauza, Artem Abashev, Petr Belyakin, Aleksander Petuhov, Vladislav Lavrik, Valeriy Platonov, William Lacey, Rosen Gergov, Gennady Rozhdestvensky, Igor Dronov e ha lavorato con registi come Philipp Himmelman e David Alden.

Febbraio 2020

[PDF]