BiografiaMediaImmagini
CATANA-_800px
Simone Di Felice

Simone Di Felice compie gli studi pianistici e cameristici con Franco Scala e Konstantin Bogino, formandosi inoltre come accompagnatore vocale a Firenze presso il Maggio Musicale.

Parallelamente intraprende gli studi di Composizione, perfezionandosi in Direzione d’orchestra a Mannheim e a Karlsruhe.

Debutta sul podio con Falstaff al Teatro Mancinelli di Orvieto, quindi inizia una stabile collaborazione con la Oper Frankfurt in qualità di vocal coach e Kapellmeister. È assistente di Sebastian Weigle, Bertrand de Billy, Antonello Manacorda, Carlo Franci, Antonino Fogliani, Jader Bignamini e collabora con artisti lirici quali Christian Gerhaher, Michael Spyres, Željko Lučić, Quinn Kelsey, Carlo Ventre, John Osborn.

Per il cartellone della Oper Frankfurt dirige Lʼincoronazione di Poppea di Monteverdi, con Gaëlle Arquez nel ruolo di Nerone.

Seguono la nuova produzione di Radamisto di Händel, e una ripresa di Ezio di Gluck, con Max Emanuel Cenčić nel ruolo di protagonista.

Nel 2016 Simone Di Felice esordisce nel repertorio rossiniano con La gazza ladra.

In seguito dirige Rigoletto con Franco Vassallo protagonista, e con Francesco Demuro e Brenda Rae nei ruoli del Duca e di Gilda.

Grande successo di pubblico e di critica ottiene la produzione händeliana di Rinaldo, con il controtenore Jakub Józef Orliński protagonista e con la regia di Ted Huffman.

Nel 2018 Simone Di Felice debutta sul podio del Teatro di Basilea con La Cenerentola.

Nell’autunno dello stesso anno dirige a Frankfurt la ripresa della mozartiana Die Zauberflöte con David Portillo nel ruolo di Tamino. La recente ripresa di Rinaldo conferma l’enorme successo della première del 2017.

Nel 2019-20 una nuova produzione di Satyricon di Bruno Maderna e de La Gazzetta a Francoforte e una ripresa di Radamisto di Händel.

Tra gli impegni futuri Serse e Orlando a Francoforte, concerti a Minorca e Parigi.

Febbraio 2020

[PDF]