BiografiaMediaImmagini
tamara_wilson-146_850 
Alexia Voulgaridou

Acclamata dalla critica per le sue eccezionali prestazioni, Alexia Voulgaridou si è contraddistinta come ospite puntuale dei teatri più prestigiosi di tutta Europa.

Inizia la sua formazione musicale al Conservatorio Nazionale di Atene, proseguendola, in seguito, alla scuola superiore di musica di Monaco di Baviera, perfezionandosi con Daphne Evangelatos; ha poi partecipato ai Masterclass di  Astrid Varnay.

I primi ingaggi sono stati alla Bavarian State Opera e al Nationaltheater di Mannheim (1996-2000).

Il debutto avviene nel 1993 al Prinzregentheater di Monaco di Baviera con Susanna ne Le Nozze di Figaro, sotto la direzione di Sir Colin Davis. Canta, in seguito, Sophie in Der Rosenkavalier in una nuova produzione della Staatsoper di Monaco con la regia di August Everding.

I successivi debutti sono in La Traviata, Le Nozze di Figaro (Susanna), Les Contes D’Hoffmann (i tre ruoli), Fidelio, Die Zauberflöte (Pamina) ad Hannover, Monaco, Darmstadt e Colonia.

È il successo a Bregenz con La Bohème, della quale è stato realizzato un DVD, a porla in luce a livello internazionale. In seguito canterà La Bohème a Monaco alla Bayerische Staatsoper e per la Bayerische Rundfunk, a Lussemburgo, Thessaloniki e Mannheim.

A Zurigo è invitata per alcuni concerti con l’esecuzione della Missa Solemnis di Beethoven sotto la direzione di Franz Welser Möst.

Recentemente ha cantato: Faust a Roma, Ravenna, Basilea e Valencia, Catania ed Amburgo, La Bohème a Ginevra, Milano (Teatro alla Scala), al Covent Garden, Tenerife, a Berlino (Staatsoper unter den Linden), Monaco, Ancona e Palermo, Manon di Massenet per la Bayerisches Rundfunk a Milano (Teatro alla Scala) e a Siviglia, La Rondine a Sydney, Roméo et Juliette ad Atlanta, Anna Bolena (debutto) al Regio di Torino e a Palermo, Otello ad Amburgo, Traviata a Bordeaux, Atene, Mannheim ed Amburgo, Don Giovanni (Donna Elvira) a Bordeaux, Idomeneo e La Clemenza di Tito con la Bayerisches Rundfunk, Dialogues des Carmelites ad Amburgo, Carmen (Micaela), Turandot e Luisa Miller a Valencia e a Torino, ancora Liu in Turandot in Cina sotto la direzione del M° Lorin Maazel, I pagliacci (Nedda) ad Amburgo,  debutta a Los Angeles con Micaela in Carmen, sotto la direzione del M° Dudamel e poi anche alla Scala di Milano, Carmen a Valladolid e Palermo, un tour in concerto con Andrea Bocelli, Simon Boccanegra a Santiago del Cile.

Da segnalare il successo ottenuto al Ravenna Festival con Faust, con il concerto di Mefistofele e con i Requiem di Verdi che ha segnato il suo debutto sotto la guida di Riccardo Muti.

Di recente è uscita la registrazione di un CD di arie d’opera con l’orchestra della Bayerisches Rundfunk diretta dal M° Nicola Luisotti.

Le sue incisioni comprendono La Bohème di Bregenz, La Clemenza di Tito sotto la direzione di Pinchas Steinberg per Sony, Dialogues des Carmelites di Amburgo con la direzione di Simone Young, la registrazione DVD di Turandot di Valencia con la direzione di Zubin Mehta, la registrazione DVD di Madama Butterfly diretta da Alexander Joel ad Amburgo e la registrazione DVD di Tosca diretta da Christian Badea a Sydney.

Tra i suoi impegni: Tosca a Trieste, La battaglia di Legnano ad Amburgo, La Bohème al Teatro Municipal di San Paolo e a Trieste, Madama Butterfly a Bari, Tokyo, Londra, Stoccarda, Amburgo e Bruxelles, Pagliacci a Napoli, Faust a Londra e Tosca a San Diego, La Bohème a Trieste

Tra i suoi recenti e futuri impegni Tosca a Detroit, Madama Butterfly a Seattle, Bruxelles, Stoccolma, Cavalleria rusticana e Fernando Cortez a Firenze e Madama Butterfly a Bogotà, Suor Angelica al Birgitta Festival.

Giugno 2019

[PDF] 

Content 3