BiografiaMediaPictures
CATANA-_800px 
Tommaso Barea

Basso-baritono veneto, nasce a Treviso nel 1992 e con la maggiore età comincia lo studio del canto lirico sotto la guida del soprano liederista Argit Butzke; attualmente si sta perfezionando con l’insegnante statunitense Sherman Lowe.

Nel 2013 vince il Primo Premio al XVI Concorso Internazionale Giovan Battista Velluti ed il Premio assoluto di gradimento della Giuria Popolare.

E’ finalista al concorso internazionale O.M.E.G.A. a Firenze ed al concorso Iris Adami Corradetti. E’ Terzo Premio al concorso lirico Magda Oliviero ed al concorso parmigiano “Franco Federici”. Sempre a Parma, l’anno seguente, ottiene il Secondo Premio al Concorso Lirico Internazionale Rinaldo Pelizzoni, oltre al Premio di gradimento della Giuria popolare.

A Treviso vince il Primo Premio Assoluto nel Concorso Internazionale “Giovani Musicisti” e il Primo Premio al Concorso “Premio Contea”.

Ha conseguito la laurea alla facoltà di “Lettere e Filosofia” all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Nel 2014 è vincitore del “Concorso Comunità Europea” di Spoleto – il più giovane vincitore degli ultimi anni – e debutta nel ruolo di Schaunardne “La Bohème” di G. Puccini. Nello stesso anno vince anche il concorso “Premio Etta Limiti” di Milano, dove riceve anche il premio “Giovane Talento Maschile”.

Nel 2016 vince il Primo Premio al Concorso Internazionale di Canto Lirico “Mauro Pagano” – Canneto sull’Oglio (MN) ed il prestigioso concorso As.Li.Co per il ruolo di Guglielmo in Così fan tutteNell’A.A. 2016/2017 è stato allievo effettivo dell’Accademia di Alto Perfezionamento dell’Opera di Firenze, sotto la direzione del maestro Gianni Tangucci.

A Gennaio 2018 vince il Premio Mercedes Viñas, al concorso Tenor Viñas di Barcellona e tra i suoi impegni recenti e futuri figurano: “Acquagranda” al Teatro La Fenice, “Il barbiere di Siviglia”, “Don Carlo” e “La Traviata” al Maggio Musicale Fiorentino, “Rigoletto” al Filarmonico di Verona ed al Petruzzelli di Bari, “La Bohème” in una tournée giapponese dello Sperimentale di Spoleto ed al Regio di Torino, “La fanciulla del West” al San Carlo, “Edipo re” (Leoncavallo) al Verdi di Pisa, “Carmen” al Teatro delle Muse di Ancona e nella nuova produzione dello Sferisterio Opera Festival, “Le songe d’une nuit d’été” al Wexford Festival, “Don Giovanni” a Malta ed a Macerata e “Il barbiere di Siviglia” al Massimo di Palermo e all’Opéra di Parigi.

Gennaio 2020

[PDF] 

Content 3