BiografiaMediaImmagini
CATANA-_800px 
Francesco Lanzillotta

Francesco Lanzillotta è considerato uno dei più interessanti giovani direttori nel panorama musicale italiano.

Ha già diretto nei più importanti teatri italiani. È regolarmente ospite di importanti compagini orchestrali, fra le quali l’Orchestra Nazionale della RAI di Torino, Orchestra Haydn di Bolzano, Filarmonica Toscanini di Parma, Orchestra Regionale Toscana. E’ stato direttore musicale dell’Orchestra Filarmonica Toscanini per 4 anni, e continua con questa Istituzione una collaborazione regolare per altri progetti.

Si dedica intensamente alla musica del Ventesimo secolo e all’opera contemporanea. Ha diretto Il medico dei pazzi di Battistelli all’Opéra de Nancy e al Teatro La Fenice di Venezia, dove ha inoltre diretto La voix humaine di Poulenc e Il diario di uno scomparso di Janàček.

Ha inaugurato il Macerata Opera Festival nel 2015 dirigendo Rigoletto e nel 2017 viene nominato Direttore Musicale del FestivalNella stagione 2016-17 ottiene grande successo nel debutto con la Tokyo Philharmonic Orchestra, all’Opera Nazionale di Montpellier, al Teatro dell’Opera di Essen, nelle produzioni di Roberto Devereux con Mariella Devia a Genova e Mosca, nella Norma a Tokyo e al Rossini Opera Festival con Torvaldo e Dorliska, in cui viene unanimemente acclamato dalla critica.

Tra gli impegni recenti: Lucia di Lammermoor all’Opéra de Toulon, Nabucco alla Deutsche Oper di Berlino, La Bohème al Teatro La Fenice di Venezia, Rigoletto alla Semperoper di Dresda, L’elisir d’amore allo Sferisterio di Macerata, La Traviata alla Oper Frankfurt, West Side Story al Maggio Musicale Fiorentino; tra gli impegni futuri Macbeth all’Opernhaus di Zurigo, 7 minuti (nuova opera di Battistelli) all’Opéra National de Lorraine di Nancy, La Favorite a Palermo, La Traviata a Venezia, Le nozze di Figaro a Mosca, Carmen a Macerata; una nuova produzione de Il viaggio a Reims a alla Semperoper di Dresda e Le nozze di Figaro a Pechino. Tra gli impegni futuri: Risurrezione a Firenze, Il viaggio a Reims a Valencia, Un ballo in maschera a Budapest, Rigoletto ad Amburgo, Tosca a Macerata, Aida a Brisbane, L’elisir d’amore a Monaco.

E’ regolarmente invitato dalla Tokyo Philharmonic, dall’Orchestra Rai di Torino, dalla Czech Philharmonic.

Gennaio 2020

[PDF] 

Content 3