BiografiaRepertorioMediaImmagini
Strassberger_busto 
Thaddeus Strassberger

Thaddeus Strassberger comincia la sua carriera vincendo il prestigioso European Opera-directing Prize nel 2005 per regia e scene de La Cenerentola in scena a Dublino (Opera Ireland e Hessisches Staatstheater Wiesbaden); già laureato in ingegneria alla Cooper Union for the Advancement of Science and Art di New York, riceve una borsa di studio Fulbright per completare il Corso di Specializzazione per Scenografi Realizzatori al Teatro alla Scala nel 2001.

Fra le sue prime produzioni possiamo elencare: La dama di picche (Tiroler Landestheater Innsbruck), Amleto (Washington National Opera/Minnesota Opera/Fort Worth Opera/Lyric Opera of Kansas City), Nabucco (Washington National Opera/Minnesota Opera/Opera Philadelphia/Florida Grand Opera, Opera de Montreal), La Fanciulla del West (Opera de Montreal, Tiroler Landestheater Innsbruck), Le nozze di Figaro e Il ratto di Lucrezia (The Norwegian Opera).

La sua versione de I due foscari è stata recentemente in scena a Los Angeles e Valencia; così come la sua versione della raramente eseguita La Gazzetta (di Rossini al Wildbad Festival) ha ottenuto due nomination dalla rivista Opernwelt come Miglior produzione e Miglior regia.

Nel 2015 torna al Bard SummerScape a New York, per mettere in scena l’opera The Wreckers di Dame Ethyl Smyth, quinta di una lunga lista di produzioni sullo stesso palcoscenico: Gli Ugonotti, Der Ferne Klang, Le Roi Malgrè lui (co-prodotto con il Wexford Festival) e infine la sua versione della monumentale opera Orestea di Sergei Tanejev, la nella sua prima messa inscena fuori dal territorio russo. Torna poi al Staatstheater Braunschweig per un nuovo Rigoletto e viene chiamato alla Fort Worth Opera per la regia e le scene dell’opera Jfk di David T. Little and Royce Vavrek.

Recentemente si è occupato della regia di Andrea Chenier e Il viaggio di Edgar Allan Poe (Staatstheater Braunschweig), I due Foscari (Theater an der Wien) e Don Giovanni (The Norwegian Opera).

Mette in scena per la prima assoluta in Russia l’opera di Philip Glass Satyagraha per la Yekaterinburg State Academic Opera e vince il Bravo Award come Migliore produzione nella regione russa di Sverdlovsk.

Ha recentemente debuttato alla Royal Opera House Covent Garden di Londra dove ha diretto Plácido Domingo ne I due Foscari e in seguito ha messo in scena la prima assoluta dell’opera di Søren Nils Eichberg Glare. Tornerà a Yekaterinburg in Russia nel 2016 per dirigere e curare le scene della prima russa di La Passeggera di Mieczysław Weinberg.

Dicembre 2015

[PDF]

Content 3