BiografiaMediaImmagini
S. Lim 
Simon Lim

Nato a Dae Gu in Corea del Sud nel 1982, dopo la laurea alla Youngnam University nel 2007 si trasferisce in italia per frequentare l’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala, dove si diploma nel 2009.

Sul palcoscenico scaligero debutta nel ruolo di Guccio nel Gianni Schicchi, diretto da Riccardo Chailly al quale segue Figaro ne Le Nozze di Figaro, Progetto Accademia 2008, con la direzione di Giovanni Antonini.

Fra il 2008 e il 2009 al teatro alla Scala interpreta il ruolo di Deputato Fiammingo nel Don Carlo inaugurale diretto da Daniele Gatti ed è Cesare Salzapariglia ne Le Convenienze ed inconvenienze teatrali (Progetto Accademia 2009), in scena anche al Kongres & Kultur Center di Aalborg in Danimarca.

Vincitore di numerosi concorsi, nel 2010 si aggiudica il Terzo premio al Concorso Operalia 2010- Placido Domingo’s World Opera Competition. Fra il 2011 e il 2012 interpreta al Palau de les Arts di Valencia Mustafà ne L’italiana in Algeri firmata da Damiano Michieletto, Zaretsky in Eugenj Onegin diretto da Omer Welber, Alidoro ne La Cenerentola diretto da Michele Mariotti con la regia di Luca Ronconi e Masetto in Don Giovanni diretto da Zubin Mehta con la regia di Jonathan Miller.

Nella stagione 2012/13 è Don Basilio ne Il Barbiere di Siviglia a Reggio Emilia e a Modena e ritorna alla Scala nel ruolo di Tom in Un ballo in maschera con la regia di Damiano Michieletto e la direzione di Daniele Rustioni.

Tra gli impegni recenti e futuri: Barone di Kelbar in Un giorno di regno al Filarmonico di Verona, Procida ne I vespri siciliani a Reggio Emilia, Modena e Piacenza, Conte Asdrubale ne La pietra del Paragone al Theatre de Chatelet, Marchese di Calatrava e Padre Guardiano ne La forza del destino al Festival Verdi del Teatro Regio di Parma, Requiem di Verdi a Innsbruck, Timur in Turandot e Raimondo in Lucia di Lammermoor alla Deutsche Oper di Berlino, Ratcliffe in Billy Budd a Genova, Zuniga in Carmen al Festival di Glyndebourne, Zaccaria in Nabucco a Cagliari, Ramfis nella nuova produzione di Aida alla Deutsche Oper di Berlino, Padre Guardiano in La forza del destino e Alidoro in Cenerentola al Filarmonico di Verona, Yorg in Stiffelio e Balthasar ne La favorite alla Fenice, Alidoro al Teatro Regio di Torino, Yorg in Stiffelio a Bilbao, di nuovo Nabucco a Lille e a Salerno, The New Prince in Amsterdam, Lucia di Lammermoor alla Fenice, Tom in Un ballo in maschera a München, La Forza del destino a Tel Aviv, Ramfis in Aida a Bari, Oroveso in Norma a Oslo, il debutto come Filippo II in Don Carlo a Tel Aviv e Nourabad ne Les pecheurs de perles a Bilbao.

Maggio 2017

[PDF] 

Content 3