BiografiaRepertorioMediaImmagini
Cortellazzi 1-DSC_9343 
Leonardo Cortellazzi

Nato a Mantova è laureato in Economia e Commercio e diplomato in canto con Lelio Capilupi al Conservatorio di Parma. Nel 2006 vince il Concorso internazionale Giuseppe Di Stefano per il ruolo di Ferrando nel Così fan tutte di Mozart e debutta al Luglio Musicale Trapanese. Nel 2007 inizia il suo impegno con l’Accademia d’arti e mestieri del Teatro alla Scala durante il quale partecipa tra l’altro al Concerto Pucciniano diretto dal M° Chailly, ai Vesperae solennes de confessore di Mozart diretti dal M° Chung e canta nel Così fan tutte diretto da Ottavio Dantone.

Successivamente ha cantato tra l’altro al Teatro Comunale di Bologna, Don Giovanni di Mozart, Pagliacci di Leoncavallo e Risorgimento di Ferrero, al Teatro La Fenice di Venezia, Lucia di Lammermoor (Arturo), Don Giovanni e Così fan tutte di Mozart, al Teatro alla Scala, Le nozze di Figaro, Le convenienze ed inconvenienze teatrali, Il ritorno di Ulisse in patria (Telemaco), L’occasione fa il ladro (Conte Alberto) e Don Pasquale (Ernesto), all’Egandin Festival, Anna Bolena (Percy), al Rossini Festival di Wilbad Don Giovanni di G. Pacini, a Reggio Emilia, Modena e Treviso, L’occasione fa il ladro di Rossini (Conte Alberto), a Sassari, Lucia di Lammermoor (Arturo) e nel Circuito Lirico lombardo, Il cappello di paglia di Firenze di Rota e Il flauto magico (Tamino).

Attivo in campo concertistico è stato apprezzato interprete del Requiem, della Messa dell’Incoronazione e della Missa Brevis KV 192 di Mozart, della Messa in do maggiore di Beethoven, della Cantata Erschallet, ihr Lieder di Bach, del Gloria RV 588 di Vivaldi e del Nisi Dominus di Haendel.Tra gli ultimi impegni L’elisir d’amore all’Opera di Massy e al Teatro Filarmonico per la Fondazione Arena di Verona, il Dido and Aeneas (protagonista) al Teatro Ristori a Verona sempre per la Fondazione Arena , Il caso Makropulos (Vitek) al Teatro La Fenice, Don Giovanni di Mozart all’Engandin Festival a St. Moritz, Falstaff (Fenton) al Teatro Verdi di Busseto per il Teatro Regio di Parma e al Teatro Petruzzelli di Bari, Pagliacci (Arlecchino) ad Avignone, Don Pasquale a Clermont Ferrand, Limoges Avignon e Vichy, il Requiem di Mozart e L’elisir d’amore al Teatro di San Carlo a Napoli, Armida di Traetta al Festival della Valle d’Itria, La Traviata (Alfredo) al Teatro La Fenice a Venezia, L’incoronazione di Poppea (Nerone) al Teatro alla Scala e Dido and Aeneas a Firenze.

Tra gli impegni recenti e futuri: Roméo et Juliette (Tybalt) all’Arena di Verona, Il diario di uno scomparso e La Traviata al Teatro La Fenice di Venezia, La vedova allegra a Cagliari, Il trionfo del tempo e del disinganno al Teatro alla Scala, L’elisir d’amore a Muscat, Falstaff, Zenobia in Palmira a Napoli, La Mirandolina a Venezia e L’Incoronazione di Poppea al Teatro alla Scala.

Dicembre 2015

[PDF] 

xxx