BiografiaMediaImmagini
William Corrò_800px 
 William Corrò, nato a Venezia nel 1981, ha intrapreso giovanissimo l’attività di mimo al Teatro La Fenice di Venezia seguendo parallelamente lo studio del canto. Ha debuttato nel 2007 al Teatro La Fenice nel musical Il principe della gioventù di Ortolani. Nello stesso anno ha anche cantato allo Sferisterio Opera Festival di Macerata nel Macbeth di Verdi con la regia di Pier Luigi Pizzi e la direzione di Daniele Callegari e al Teatro Sejong di Seuol nella Traviata di Verdi.

Nel 2008 inizia la collaborazione con il Teatro La Fenice a Venezia che lo vedrà interprete di numerose produzioni tra cui Death in Venice di Britten diretto da Bruno Bartoletti, Boris Godunov, Il barbiere di Siviglia (Fiorello), Madama Butterfly (Yamadori) e Don Giovanni (Masetto). Negli anni successivi canta tra l’altro al Teatro Comunale di Bologna ne La Rondine, La Bohème (Colline) e Don Giovanni (Masetto), al Macerata Opera Festival nel Rigoletto (Ceprano) e nel Faust (Wagner), al Teatro delle Muse di Ancona nel Don Giovanni (Masetto) a Ravenna e a Ferrara nel Rinaldo di Händel diretto da Ottavio Dantone, al Teatro dell’Opera di Roma nella Tosca (Angelotti) e al Teatro Verdi di Padova nella Lucrezia Borgia di Donizetti.

Si esibisce in Madama Butterfly (Yamadori) al Teatro La Fenice e al Teatro del Maggio Fiorentino, Rigoletto (Marullo) al Teatro Verdi di Padova, Un ballo in maschera (Silvano) all’Arena di Verona, Don Giovanni (Masetto) e Il Barbiere di Siviglia (Fiorello) al Teatro La Fenice di Venezia, Tosca (Angelotti) al Teatro dell’Opera di Roma, la ripresa di Madama Butterfly (Yamadori) e Die Zauberflöte (Primo sacerdote/Secondo armigero) sempre a Venezia.

Tra gli impegni recenti e futuri La traviata, Il barbiere di Siviglia, L’amico Fritz, la prima rappresentazione mondiale di Acquagranda, La bohème, La Sonnambula e Don Giovanni alla Fenice e La pietra del paragone al Rossini Opera Festival di Pesaro.

Marzo 2017

 [PDF] 

Content 3